Con la presente per comunicarVi che sono stati rinviati dal 30 giugno 2021 al 20 luglio 2021, i termini dei versamenti di giugno per i contribuenti ISA e i forfetari. Ad annunciarlo un comunicato stampa del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 28 giugno 2021. È stato infatti adottato, precisano dal MEF, un DPCM che proroga il termine di versamento del saldo 2020 e del primo acconto 2021 ai fini delle imposte sui redditi e dell’IVA, per i contribuenti interessati dall’applicazione degli Indici sintetici di affidabilità (ISA), compresi quelli che aderiscono al regime forfetario. Questo per tenere conto dell’impatto che l’emergenza da Covid-19 ha avuto anche quest’anno sull’operatività dei contribuenti di minori dimensioni e dei loro intermediari.
Dunque, la decisione slitta il termine di versamento del saldo 2020 e del primo acconto 2021, in scadenza il 30 giugno, al 20 luglio 2021, senza pagamento di interessi.

Allegati:

– Comunicato n. 133 Ministero dell’Economia e delle Finanze del 28 giugno 2021

COPYRIGHT 2019 – STUDIO ASSOCIATO PELLONE – PIVA 07367761215