Il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze 4 dicembre 2020 (pubblicato nella G.U. n. 314 del 19 dicembre 2020), interviene nuovamente, modificando il citato art. 6, comma 2, del D.M. 17 giugno 2014, sulle scadenze di versamento dell’imposta di bollo dovuta sulle fatture elettroniche che saranno emesse dal 1° gennaio 2021.

A seguito delle citate modifiche, per le fatture elettroniche emesse dal 1° gennaio 2021, il versamento andrà effettuato entro l’ultimo giorno del secondo mese successivo alla chiusura del trimestre (quindi, non, come accade ora, entro il giorno 20 del primo mese successivo al trimestre).

COPYRIGHT 2019 – STUDIO ASSOCIATO PELLONE – PIVA 07367761215