Con riferimento alle disposizioni riguardanti i versamenti / adempimenti, verranno di seguito analizzate le seguenti novità:

RIPRESA VERSAMENTI SOSPESI DAL “DECRETO CURA ITALIA” – IN SCADENZA ENTRO IL MESE DI MARZO 2020.

Il DL n. 18/2020 ha previsto la sospensione di alcuni termini dei versamenti tributari e contributivi, scadenti, in linea generale, entro il mese di marzo e dei relativi adempimenti in scadenza fino al 31.5.2020. Relativamente ai versamenti, la ripresa è stata fissata, in generale, al 31.5.2020 (differito all’1.6 essendo il 31.5 domenica). In particolare l’effettuazione dei versamenti sospesi è stata prevista, senza sanzioni ed interessi:

  • in unica soluzione entro l’1.6.2020;

ovvero

  • in forma rateizzata, fino a un massimo di 5 rate mensili di pari importo a decorrere dall’1.6.2020.

Ora, l’art. 127, DL n. 34/2020 “DL Rilancio” dispone:

  • la proroga dall’1.6 al 16.9.2020 della ripresa dei versamenti. Entro tale data va versato quanto dovuto:
  • in unica soluzione;
  • a titolo di prima rata qualora il contribuente scelga la rateizzazione, consentita fino ad un massimo di 4 rate mensili.

COPYRIGHT 2019 – STUDIO ASSOCIATO PELLONE – PIVA 07367761215