Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del DL n. 9 del 2 marzo 2020 riguardante misure urgenti per imprese, lavoratori e famiglie connesse all’emergenza epidemiologica da Covid-19, viene disposto, dall’articolo 1, lo “spostamento” delle principali scadenze dichiarative di tutti i contribuenti e dei sostituti d’imposta.
In sostanza vengono prorogati al 31 marzo i termini per la trasmissione telematica all’Agenzia delle Entrate delle Certificazioni Uniche 2020 attestanti i redditi di lavoro dipendente, il cui termine ordinario per la trasmissione scade il 7 marzo di ogni anno (quest’anno il 9 marzo poiché il 7 cade di sabato) e delle comunicazioni dei dati utili per l’inserimento nelle dichiarazioni precompilate.

COPYRIGHT 2019 – STUDIO ASSOCIATO PELLONE – PIVA 07367761215